Contenuto principale

pon

MultiKulti - La settimana dell'educazione interculturale

 

La “Settimana MultiKulti” si svolge all’inizio di aprile e rappresenta la settimana dell’interculturalità al “Martini”. E’ curata da una commissione  costituita ad  hoc. Il  programma  di  massima  annuale  prevede rappresentazioni teatrali,  proiezioni  di  film  e  documentari  in lingua  originale,  karaoke  o comunque  ascolto  di  canzoni  in inglese,  tedesco,  francese  e  spagnolo, gioco dell’oca multilingue, laboratori vari  come cucina etnica, ballo sardo,   conferenze   varie   con   esperti esterni  sul  tema  “Il  valore dell’interculturalità”.
I Destinatari  del progetto che si ripete da tre anni sono tutti gli studenti dell’Istituto.  Durante  la  Settimana dell’Interculturalità 20  studenti  provenienti  da  tutto  il  mondo,  in  collaborazione con l’Associazione Intercultura, vengono inseriti nelle classi  e  partecipano  a  tutte  le  attività  programmate  con  i  loro  compagni  italiani. Russia,  Danimarca,  Islanda,  Polonia, Francia, Svezia, Brasile, Colombia, Argentina, Messico e Perù, Kenia e Indonesia sono solo alcuni dei paesi di provenienza dei ragazzi stranieri. 

Gli studenti si confrontano su molti temi, alcuni ormai di interesse comune e mondiale, come “il clima", l'istruzione, la povertà.  In tale contesto nascono idee comuni e condivise.

L’obiettivo  principale  della“Settimana Multikulti” è quello della conoscenza, del contatto e scambio tra culture, qualsiasi sia il loro tipo o livello  di  progresso,  che  con  il  loro  intero  patrimonio  di  istituzioni,  costumi, idee e credenze si mettono a confronto in un reciproco arricchimento del rispettivo bagaglio culturale

Ogni anno è sempre maggiore l’interesse e la partecipazione dei nostri studenti alle iniziative proposte dalla commissione per la settimana Multikulti: migliorano le  competenze relazionali, si confrontano negli stili di vita, nello sport, nell’educazione, condividono idee e conoscono culture diverse, nella consapevolezza che la diversità è un valore.